ANDREA BARUFFI

Andrea Baruffi nasce nel 1949 a Lizzano in Belvedere, Bologna, dove vive e lavora.

Dopo la laurea in Architettura a Firenze nel 1975, si trasferisce negli Stati Uniti e riscuote subito notevoli consensi per la sua attività di grafico illustratore per i maggiori quotidiani e riviste newyorkesi, acquisendo nel tempo una notorietà internazionale. Collabora con New York Times, Daily News, Newsweek, Time, Business Week, Fortune e con le più importanti agenzie pubblicitarie americane come Young & Rubicam, Grey Advertising, Ogilvy & Mather, J. Walter Thompson. Cura la campagna nazionale per Artemide of America e Blue Cross Blue Shield (Health Insurance Co.). Dal 1991 utilizza immagini digitali per le sue creazioni e dal 1993 si dedica intensamente anche alla pittura e partecipa a numerose mostre e fiere d’arte contemporanea.

 

La ricerca pittorica di Andrea Baruffi si ispira alle atmosfere di William Hopper, con una nota elegantemente ironica e surreale che la rende inconfondibile. Fra le presenze più significative in ambito artistico europeo, le personali a Gubbio, Bologna, Roma, Milano e le partecipazioni ad Artissima Torino, Artefiera Bologna, Miart Milano, Museum Parma, oltre a fiere internazionali.
L’attività espositiva si intensifica negli ultimi anni e lo vede protagonista alla Galleria il Polittico di Roma con due mostre personali, nel 2008 e nel 2010, alla Galleria Anna Breda di Padova nel 2011, alla Galleria Axelle di Boston e di New York nel corso del 2012, anno in cui si è tenuta anche la personale alla Galleria Forni di Bologna. Ultima in ordine di tempo è la personale alla Galleria Sabiana Paoli di Singapore.