ISABELLA MOLARD

Isabella-Molard-2011.jpg

Isabella Molard nasce a Strasburgo, Francia, nel 1957.
Vive e lavora a Langrune, in Normandia. Dopo aver trascorso l’infanzia in Marocco, Isabella Molard torna nella città natale nel 1974 per studiare arte all’università, con indirizzo disegno e arti plastiche, diventando successivamente professore ordinario. L’attività espositiva comincia all’età di 22 anni, con una mostra di disegni alla Galleria Meyer Ellinger di Francoforte, alla quale fanno seguito molte altre esposizioni in gallerie e spazi pubblici tra Francoforte, Bruxelles, Stoccarda, Strasburgo, Milano e Bologna. Dal 1980 al 1999 si dedica prevalentemente all’insegnamento e dal 1993 al ‘99 si occupa dell’azione educativa nei musei d’arte della bassa Normandia.

I suoi primi lavori sono opere a matita, pastelli ed acquarelli, raffiguranti scorci di interni ed esterni realizzati con una particolare attenzione ai dettagli. Vi è un grande rigore compositivo e un’indubbia maestria nel guidare la luce all’interno della scena, per sottolineare o nascondere alla vista porzioni di scale, patii, giardini. Dal 2002 fanno la loro comparsa i primi dipinti su tela e tavola, ma la scelta dei soggetti rimane costante, porzioni di paesaggio in cui si respira l’atmosfera di un luogo privilegiato, pieno di pace e di silenzio.