TOMMASO OTTIERI

Ottieri_Tommaso2.jpg

Nato nel 1971 a Napoli, Tommaso Ottieri ha studiato architettura all'Università Federico II di Napoli e alla Robert Gordon School of Architecture di Aberdeen (UK). Dopo la laurea nel 1996 si trasferisce alle Cicladi grazie ad una borsa di studio ed apre un laboratorio di pittura ad Oia (Santorini). Nel 1998 apre il suo studio a Napoli, dove tuttora vive e lavora.

Tommaso Ottieri si dedica alla pittura inizialmente solo nei ritagli di tempo per poi divenire la sua principale occupazione. Il filo conduttore della sua ricerca è da sempre la città; sono dapprima gli edifici ai quali lavora come architetto a comparire sulle tele, ma in seguito lo sguardo si allarga fino a sorvolare i centri urbani di mezzo mondo. La città è per lui come un organismo vivente che giorno dopo giorno si altera e si modifica; rappresentandola egli vuole raccontare al contempo le vite degli uomini che l’attraversano. Tutto ciò viene espresso attraverso un linguaggio espressivo che sembra catturare luci e flash di questi grandi centri, impressioni visive che vanno a costituire panorami urbani.